Detrazioni fiscali per acquisto libri universitari | Libreria dello Studente

Il Consiglio dei Ministri ha varato la norma in merito alla detrazione fiscale per chi acquista libri (cartacei). Il Ministro dei Beni Attività Culturali e Turismo, Massimo Bray ha così commentato:

Questa iniziativa ha un importante valore storico e simbolico che insieme al Piano della lettura si inserisce in un progetto strategico di diffusione dei libri, fondamentale per la formazione dei cittadini e per il rilancio della cultura.

La norma prevede la detrazione fiscale del 19% delle spese sostenute nell’anno solare (il decreto al momento ha validità per il triennio 2014/15/16), sull’acquisto di libri muniti di codice ISBN. L’importo massimo detraibile è € 2.000 così suddiviso: € 1.000 per libri scolastici/universitari ed altri € 1.000 per tutte le altre pubblicazioni (varia, narrativa, tascabili ecc)

L’iniziativa governativa è valida per il triennio 2014/15/16 dietro presentazione di idonea documentazione fiscale. Al momento la norma è valida solo per libri cartacei e non eBook.